AS ROMA CALCIO A 8, MARITATO E HAVER: “AUGURI ALL’AS ROMA CALCIO A 5”


“Insieme al dirigente ed ex portiere giallorosso, Giovanni Cervone, sabato 18 maggio, a partire dalle ore 16, saremo con tutta la dirigenza sugli spalti del Palazzetto dello Sport di via Einaudi a Frascati, per sostenere l’As Roma Calcio a 5 contro il Prato Calcio a 5, in occasione della finale di ritorno valevole per i play out di serie A 2. Una partita fondamentale per il futuro dei nostri “fratelli a 5” e che i giallorossi giocheranno sicuramente con il coltello tra i denti. E’ necessario e doveroso, dunque, il sostegno di tanti tifosi: noi con tutta la squadra e la società, saremo al Palazzetto per sostenere i giocatori dell’As Roma Calcio a 5, il mister Emanuele Di Vittorio, il direttore sportivo Gianluca Di Vittorio. Siamo, inoltre, orgogliosi di sottolineare che all’in bocca al lupo all’As Roma Calcio a 5 si unisce anche il presidente della Lega Calcio a 8 Fabrizio Loffreda, che ringraziamo ancora una volta per essere stato fondamentale perno per la costituzione della Roma Calcio a 8”.
Così, in una nota, i presidenti della AS Roma Lega Calcio a 8, Michel Emi Maritato e Simone Haver.

21 Visite totali, nessuna visita odierna

Alviti ringrazia il commissario dell’ASL Ciro Verdoliva

Il Presidente nazionale della associazione guardie particolari giurate Giuseppe Alviti ringrazia solennemente il Commissario Dell’Asl Na 1 Ing. Ciro Verdoliva
Devo ringraziare a nome di tutte le guardie particolari giurate l’ amico e grande professionista
Ciro Verdoliva che ha sottolineato:
«Voglio esprimere la mia solidarietà al medico e alle guardie giurate che, in circostanze diverse, sono
state vittime dell’inciviltà ma anche della volontà di qualcuno di ribellarsi all’apposizione di regole ..
«Episodi che vanno condannati con forza – sottolinea Verdoliva – e che sono il segnale di
un’insofferenza alle regole introdotte da pochi giorni per rispristinare la “normalità”.. In questo senso ringrazio le donne e gli uomini che, con il camice o con la divisa
della sicurezza, sono sempre a lavoro per fare in modo che, oltre ad assicurare le prestazioni
assistenziali, prevalgano i diritti di tutti sull’arroganza di pochi». Il Commissario Straordinario ASL ha dimostrato ancora una volta- rimarca il noto sindacalista napoletano Giuseppe Alviti- le sue doti di leader e manager della giustizia e meritocrazia in più da 25 anni non ho mai ascoltato da un leader massimo della sanità comprendere e apprezzare il sacrificio delle guardie giurate da sempre più considerate una vera macelleria sociale

85 Visite totali, nessuna visita odierna