APPELLO PRESIDENTE AMSI E CO-MAI #NOCIRCONCISIONICLANDISTINE

L’ASSOCIAZIONE MEDICI DI ORIGINE STRANIERA IN ITALIA (AMSI),LE COMUNITÀ DEL MONDO ARABO IN ITALIA (CO-MAI E LA CONFEDERAZIONE INTERNAZIONALE LAICA INTERRELIGIOSA (CILI-ITALIA) RINGRAZIANO IL PRESIDENTE DELLA FNOMCEO FILIPPO ANELLI PER LA SUA ADESIONE E SOSEGNO AL NOSTRO APPELLO LANCIATO DAL FONDATORE DELL’AMSI  E CO-MAI PROF.FOAD AODI  AL MINISTRO DELLA SANITÀ GIULIA GRILLO PER  AUTORIZZARE A LIVELLO NAZIONALE LA CIRCONCISIONE E INSERIRLA NEI LEA .

Ci AUGURIAMO CHE ALTRI SINDACATI E ORDINI PROFESSIONALI POSSANO ADERIRE AL NOSTRO APPELLO CHE STA RACCOGLIENDO NUMEROSE ADESIONI DI ASSOCIAZIONI ,SINDACATI ,COMUNITÀ,ALBI PROFESSIONALI ,ONGE,COMUNI ,MUNICIPI ED A LIVELLO POPOLARE E DELLA SOCIETÀ CIVILE. 

*LE STATISTICHE RICORDA AODI SONO CIRCA 10.000 CIRCONCISIONI ALL’ANNO  IN ITALIA DI CUI DA 5000 SI ETTETTUANO IN ITALIA E ALTRI 5000 NEI PAESI DI ORIGINE DURANTE LE FESTIVITÀ O PERMESSI LAVORATIVI .IL 35 PER CENTO DI QUELLE EFFETTUATE IN ITALIA SI EFFETTUANO IN MODO CLANDESTINO (A CASA E IN STRUTTURE NON AUTORIZZATE E PERSONALE NON QUALIFICATO E LAUREATO)*

PER ADESIONE AL NOSTRO APPELLO E  PER  SALVARE I BAMBINI DAL MERCATO NERO E TUTELARE LA LORO SALUTE SI PREGA DI SCRIVERE A:*UFFICIOSTAMPAPRESIDENZA@HOTMAIL.COM

91 Visite totali, 1 visite odierne

Massoneria.Solstizio d’inverno come simbolo della rinascita spirituale.

Solstizio d’Inverno 2018. Tanti auguri di pace e di gioia, di salute, amore e prosperità

di Giuseppe Criseo

Solstizio d’inverno come simbolo della rinascita spirituale. Gli equinozi e i solstizi costituiscono i quattro punti cardinali dell’architettura del tempo nell’arco di un anno. L’appuntamento perenne con i solstizi, invernale ed estivo, rappresenta per i liberi muratori il momento della completa comunione con la natura, un’unione fortificata dal moto del sole, che il Grande Architetto dell’Universo ha creato per irradiare e vivificare generosamente e senza distinzione ogni forma di vita terrena. Nel solstizio invernale il Sole sconfigge le tenebre ed è il trionfo della Luce, simbolo centrale dell’iniziato. (fonte Grande Oriente d’Italia)

L’inclinazione della terra genera le stagioni, il sole e il freddo dipendono da come i raggi del sole colpiscono la terra.

Il solstizio (dal latino solstitium, composto da sol-, “Sole” e -sistere, “fermarsi” denota il passaggio tra i vari momenti,  i solstizi di estate e di inverno rappresentano rispettivamente il  più lungo e più corto dell’anno.

Passaggi che oltre ad avere avuto nei secoli un valore religioso in tante civiltà, ha anche rilievi pratici come quelli citati dalla Massoneria Scozzese, che riprende dati confermati pure dall’Istat:” sul triennio 2003-2005 confermano, infatti, che questo è il periodo dell’anno in cui si ha il maggior numero di nati. Il maggior numero di parti a settembre indica quindi che il periodo più favorevole ai concepimenti è quello che va dal 10 dicembre al 10 gennaio, cioè in coincidenza con il solstizio di inverno (dal 21 al 22 dicembre), quando le giornate iniziano ad allungarsi. La maggior durata del giorno, con il progressivo incremento della luce, determina un maggior funzionamento dell’epifisi, ghiandola che blocca la produzione della melatonina, sostanza che rallenta varie funzioni dell’organismo fra cui l’attività degli ormoni sessuali. Di converso quindi l’allungamento delle ore di buio, «toglie il freno» agli ormoni sessuali. “

159 Visite totali, nessuna visita odierna

Torino, niente piazza a fascisti e omofobi

“rispettare i valori sanciti dalla Costituzione, NON professando e/o praticando comportamenti fascisti, razzisti, omofobi, transfobici e sessisti”.

L’uso delle piazze per manifestare riguarderà le associazioni e/o i gruppi politici che dovranno assicurare i requisiti richiesti sopra.

Impegno che e’ anche un modo politico di censurare quanti non la pensano come l’attuale Amministrazione.

Peccato che la delibera sia impugnabile in quanto viola la libertà di pensiero:
rischia di violare due articoli della Carta, il 19 e il 21. 

Nessuno può dire che e’ giusto ci siano pregiudizi nei confronti dei gay o altri gruppi, però l’imposizione del pensiero unico non va bene.

L’art.19:
Tutti hanno diritto di professare liberamente la propria fede religiosa [237820] in qualsiasi forma, individuale o associata [1718], di farne propaganda [21] e di esercitarne in privato o in pubblico il culto, purché non si tratti di riti contrari al buon costume [21527ss. c.p.].

L’art.21:

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione(1).

La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.

Si può procedere a sequestro soltanto per atto motivato dell’autorità giudiziaria nel caso di delitti, per i quali la legge sulla stampa espressamente lo autorizzi, o nel caso di violazione delle norme che la legge stessa prescriva per l’indicazione dei responsabili.

Ci sono pure movimenti politici cattolici contrari alle unioni civili e quindi anche questi non potranno partecipare?

In mancanza di reati la delibera suona solo come un accordo politico tra i Cinquestelle e la sinistra…

Giuseppe Criseo

Presidente

Rete Sociale Italiana

27 Visite totali, nessuna visita odierna

Usa: atterraggio su autostrada

L’atterraggio di emergenza effettuato sabato pomeriggio. Traffico, incidenti, autisti pericolosi: chi viaggia in autostrada deve essere pronto ad affrontare con calma e prontezza ogni situazione. Letteralmente. In un video girato sull’Interstate 20 Wes in Alabama, l’autista diretto nel Mississipi riprende l’atterraggio di emergenza di un piccolo velivolo. Il pilota dell’aereo aveva riscontrato dei problemi meccanici al mezzo e poiché non era sicuro di riuscire a raggiungere l’aeroporto di Talladega ha preferito atterrare in autostrada, schivando le auto in corsa e riuscendo a fermarsi prima di un cavalcavia. Piloti e passeggero dell’aereo da turismo sono riusciti a mettersi in salvo. Secondo la FAA che comunicato di avere aperto un’inchiesta sull’accaduto, l’aereo monomotore trasportava due persone: la persona dietro i comandi era un allievo pilota al suo primo volo. Una situazione decisamente inusuale. Fortunatamente, nessun veicolo, ha riportato danni e nessuno è rimasto ferito.

Leggere l’articolo in forma integrale su Varese Press

15 Visite totali, nessuna visita odierna

Rubata la macchina al disabile, sotto casa

Aveva fatto la spesa con tanto amore e desiderio di veder riunita tutta la famiglia e le sue nipotine un anziano disabile di Novoli nell’hinterland di Lecce, ma appena scaricata la prima busta nella propria casa a piano terra si è voltato e ha appreso l’amara sorpresa: uno sconosciuto si dileguava con la propria utilitaria, una Chevrolet Matiz targata DP 368 CD. Dopo un momento di smarrimento ha capito che non si trattava di uno scherzo e che il veicolo era stato rubato e veniva colto da malore. Perchè quell’auto di modesto valore era l’unico mezzo di locomozione peraltro con il pass per disabili esposto in bella vista sul parabrezza,  continua su Varese Press

21 Visite totali, nessuna visita odierna

Dendrophyllia: il corallo meraviglioso, studi di blueresearch.

Blueresearch un Team di specialisti al servizio dei ricercatori e degli scienziati Un Team di specialisti nel settore della comunicazione al servizio dei ricercatori e degli scienziati per la diffusione delle loro ricerche e scoperte scientifiche con l’obiettivo di promuovere e sviluppare la crescita della coscienza sui problemi del mare e la bellezza degli abissi.

Ricercatori interessati alla ricerca scientifica che cercano di pubblicizzare la loro conoscenza costruendo una comunità ed arrivare al grande pubblico con riprese video dal profondo degli abissi, eventi e conferenze.
Hanno persino delle telecamere che registrano in modo autonomo sul fondale:”Il sistema è comporto da due cilindri in Delrin con oblò in plexiglass, in un cilindro è alloggiata una piccola telecamera con una scheda di controllo e nell’altro è posizionato un illuminatore, i due cilindri sono muniti ognuno di batterie NiMh e sono collegati da una frusta con due connettori che permette di sincronizzare l’accensione della camera con quello delle luci; la Staffa in dotazione permette di angolare telecamera e luci per ottenere la migliore inquadratura.”

pubblicato sul giornale online Varese Press

24 Visite totali, nessuna visita odierna

Jurassic park italiano

ANCHE L’ITALIA HA IL “JURASSIC PARK”
SALTRIOVENATOR’ZANELLAI
GIGANTE PREDATORE DEL GIURASSICO LOMBARDO

Le foto riprendono il MUSEO dei FOSSILI di BESANO che nacque sotto l’auspicio dell’Ente per ricerche storiche naturalistiche della Val Ceresio.
I fossili provengono da una miniera situata poco sopra l’abitato e da una cava nei pressi di Pogliana, dove strati rocciosi nerastri bituminosi, intercalati a strati di altra colorazione risalenti al periodo triassico medio hanno rivelato contenere una grande quantità e varietà di fossili rari, quali scheletri di pesce o rettili conservati in impressionante stato di perfezione grazie alla condizione particolarmente favorevole della fossilizzazione che esistevano nella Laguna di Besano . L’area di Besano risale a 240 milioni di anni fa.
Parte di tali ritrova menti sono ordinatamente esposti al Museo civico di Storia Naturale di Milano.
Di eccezionale richiamo è il “Besanosaurus”; nella foto vediamo il calco dell’originale, scoperto quasi 25 anni fa lungo 6 metri ed avente nell’addome ben 4 embrioni.
Torniamo ai fatti di strettissima attualità maturati dalla pubblicazione delle conclusioni delle ricerche ed annunciate dallo stesso Museo di storia naturale di Milano.
Innanzitutto il predatore viene ricordato anche con il cognome dello scopritore, Angelo Zanella, il nostro cacciatore di fossili.
L’esemplare, scoperto nel 1996, ha un mosaico ancestrale di attributi anatomici. Ha dimensioni eccezionali e dal punto di vista scientifico retrodata la comparsa sulla terra dei Ceratosauri:
198 milioni di anni fa.
Una particolare curiosità è data dal fatto che sulle ossa ci sono segni di rosicchiature lasciate da animali marini.
A partire da Besano per arrivare a Saltrio ed infine al Monte San Giorgio in territorio Elvetico, dove a Meride esiste un gemello Museo dei fossili ci troviamo in una delle zone più antiche della vita su questo mondo. L’importanza della paleontologia sui nostri territori è stata riconosciuta dalla definizione di essi come patrimonio mondiale dell’umanità dall’ UNESCO nel 2003 per la parte Svizzera nel 2010 per quelli italiana
La zona promette altre ulteriori scoperte in quanto ci troviamo in un bacino di mare esistente e poco profondo.
Si può cioè rivelare la presenza di carcasse di animali da terraferma, trascinate in acqua sul fondo del mare e successivamente ricoperti da depositi.
È il caso del saltriovenator.

22 Visite totali, nessuna visita odierna

Niente Natale a Zonderwater. Dal campo 35: “Mia carissima moglie, sono sempre in ottima salute”

di STEFANIA PIAZZO – “La mia cattura è avvenuta il 28 aprile 1941 ad Asmara da borghese, ma considerato militare per essere stato richiamato il 27 aprile, e il 16 febbraio smobilitato per anzianità di classe in base ad una circolare del comando superiore”. E’ mio nonno, Augusto “Momo” Piazzo, che scrive dalla prigionia alla moglie, mia nonna Nori, un anno dopo, il 26 febbraio 1942. Gli è permesso di comunicare con la famiglia un anno dopo, con restrizioni indefinibili, tranne brevi cartoline, dal campo 330 e poi 335; è in mano agli inglesi in Sudan poi in maggio va al campo campo 35 blocco 9 in Sud Africa (Union of South Africa), a Zonderwater (che in lingua boera significa senz’acqua)*. Continua a Leggere

33 Visite totali, nessuna visita odierna

Ragazzo incastrato in un camino liberato dai vigili del fuoco

Si è giustificato dicendo di essersi incastrato nel tentativo di “giocare a nascondino”

Pensavano si trattasse di un fantasma, dopo aver udito per ore delle inspiegabili voci. Nessun evento paranormale, però, si è registrato presso un edificio residenziale: non uno spirito venuto dall’aldilà, bensì un ragazzo di 14 anni rimasto incredibilmente incastrato in un camino. Il tutto è accaduto nella via Linzer Leonfeldner Street a Urfahr, in Alta Austria, tra lo stupore dei presenti. Nella notte di questa domenica verso le 03:15 circa i condomini non riuscivano a credere alle proprie orecchie. Per diverse ore, infatti, i residenti hanno udito una voce misteriosa provenire all’interno dell’edificio, senza però trovare nessuna presenza umana nella struttura. Ma ben presto l’arcano è stato svelato. Infatti, qualcuno ha individuato che le grida provenivano da un camino: «Aiuto, sono nel camino» era la voce rauca dell’adolescente. Chiamati i soccorsi, bloccato nella canna fumaria è stato rinvenuto un ragazzo di 14 anni. Liberato dai vigili del fuoco, si è giustificato dicendo di essersi incastrato nel tentativo di “giocare a nascondino”. L’adolescente “si era arrampicato sul tetto del camino dell’edificio residenziale e poi è scivolato verso il basso”, ha riferito il responsabile delle operazioni di recupero dei vigili del fuoco di Linz alla stampa. Non riusciva ad andare nè avanti nè indietro, la canna fumaria doveva essere aperta per forza per consentire il recupero. Solo allora è stato possibile liberare il quattordicenne. Per Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, un’ulteriore conferma che fin quando non diventano maggiorenni gli adolescenti, bisogna prestare sempre la massima vigilanza

18 Visite totali, nessuna visita odierna